Ricetta golosa: come trasformare il pane raffermo in una deliziosa torta con mele fresche!

torta pane raffermo e mele

La torta di pane raffermo e mele è un delizioso dolce rustico perfetto per riutilizzare i rimasugli di pane avanzato. Questa ricetta semplice e genuina unisce l’aroma fragrante del pane appena sfornato con la dolcezza delle mele succose, creando un connubio perfetto di sapori.

Per preparare questa torta, è necessario avere a disposizione circa 200 grammi di pane raffermo tagliato a fette sottili. Il pane viene inzuppato in una miscela di latte, uova, zucchero e vaniglia, per renderlo morbido e umido. Nel frattempo, le mele vengono pelate, tagliate a fette sottili e messe da parte.

Una volta che il pane si è ben inzuppato, si può iniziare a comporre la torta. In una teglia da forno, si alterna uno strato di pane e uno strato di mele, fino a riempire completamente la teglia. Ogni strato può essere leggermente spolverato con zucchero e cannella per arricchire il sapore.

Una volta che la torta è stata montata, si inforna a 180 gradi per circa 30-35 minuti, o fino a quando la superficie non è dorata e croccante. Durante la cottura, il pane assorbirà l’umidità delle mele, creando una consistenza morbida e cremosa, mentre le mele si addolciranno e si caramellizzeranno, regalando un’esplosione di gusto in ogni morso.

La torta di pane raffermo e mele si presta ad essere servita calda, accompagnata da una generosa dose di panna montata o gelato alla vaniglia. È un dessert semplice, ma di grande impatto, che delizierà i palati di tutti. Quindi, non fatevi scappare l’occasione di preparare questa prelibatezza e riutilizzare con gusto i vostri avanzi di pane e mele.

Lascia un commento